Archivio delle notizie

Come di solito, ogni terzo venerdi del mese, alle ore 17.00, si celebra la santa Messa in onore alla Divina Misericordia nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, per invocare la misericordia di Dio per la nostra Patria, per il mondo, per le intenzioni dei benefattori, delle persone che sostengono il Santuario di Łagiewniki e delle opere della Congregazione della B.V.Maria della Misericordia. Dopo l’Eucharistia, davanti al Santissimo Sacramento, si recita e si canta la Coroncina alla Divina Misericordia. Sono le funzioni iniziate dal gesuita, padre J. Andrasz, confessore e padre spirituale di santa Faustina, nella terza domenica del mese, già negli anni della seconda guerra mondiale. Il Cardinale F. Macharski, metropolita di Cracovia, ha rimesso la funzione al terzo venerdi del mese. Si può collegare alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito www.faustyna.pl

Il 12 luglio di quest’anno viene al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki un pellegrinaggio in biciclette che inizia nel Santuario della Divina Misericordia dell’Arcidiocesi di Varsavia a Ożarów Mazowiecki. Durante 5 giorni loro percorrono una distanza di 358 km di lunghezza, visitando, lungo il percorso, i vari santuari : a Lewiczyn (Madonna della Consolazione), a Nowe Miasto (Santuario del beato Honorat Kożmiński), a Studzianna (Santuario della Sacra Famiglia), a Paradyż (Santuario di Cristo Sofferente), a Januszewice (Santuario della santa Croce), a Włoszczowa (Santuario della Madonna, Patrona delle Famiglie), a Dzierzgów (Santuario della Madonna delle Lacrime), a Przeginia (Santuario del SS. Salvatore), Racławice (Santuario della Madonna di Racławice), a Paczółtowice (Santuario della Madonna di Paczółtowice), a Czerna (Santuario della Madonna di Monte Carmelo e del santo Rafał Kalinowski). Il pellegrinaggio giunge al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki il 16 luglio per pregare davanti all’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina.

Il 16 luglio di quest’anno ricorre 152-esimo anniversario della morte di madre Teresa Rondeau, fondatrice della Congregazione « Soeurs Notre-Dame de la Misericorde » in Francia (Laval) e cofondatrice della Congregazione Suore B.V.Maria della Misericordia in Polonia. E nata il 6 ottobre 1793 a Laval in Francia. Al santo battesimo ha ricevuto nome di Teresa Agata. Sul consiglio del suo confessore p.J.Chanon SI ha iniziato un lavoro con le donne che avevano bisogno di un profondo rinnovo morale e volevano cambiare vita. Per prepararsi meglio a quest’opera, nell’anno 1818 è partita per Bordeaux, dove madre Teresa de Lamourous conduceva « Casa della Misericordia » per le donne che volevano pentirsi dei suoi peccati. Dopo due mesi ha pronunciato lì i voti privati ed è ritornata a Laval, per essere fondatrice di una nuova « Casa della Misericordia » indipendente da Bordeaux, e dopo un tempo, Congregazione Suore « Notre Dame de la Misericorde » in Francia. Madre Teresa Eva dai principi Sułkowski, contessa Potocka, fondatrice della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Polonia, ha preso dalla Casa della Misericordia di Laval lo stile dell’opera apostolica. Madre Teresa Rondeau è morta il 16 luglio 1866 ed è stata sepolta nella tomba che si trova nel giardino della Comunità a Laval. La Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Polonia conferì alla madre Rondeau titolo di cofondatrice. La cofondatrice spirituale della Congregazione in Polonia è santa Suor Faustina Kowalska.

Il 14 luglio (sabato) di quest’anno, si svolge nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, un’incontro della comunità « Sichar », come di solito, ogni mese. Nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, si celebra la santa Messa per  l’intenzione delle coppie in difficoltà nella vita matrimoniale, le quali rischiano di essere disunite. Di seguito la comunità s’incontra nella sala di « Faustinum ». Per questa intenzione, per le coppie in difficoltà, ogni giorno alle ore 20.30, le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, pregano il Santo Rosario nella cappella del convento del Santuario.

L’8 luglio di quest’anno – come l’8 di ogni mese – la comunità delle suore B.V.Maria della Misericordia da Gdańsk, sostiene, con la loro preghiera, le coppie che vogliono avere i figli. Ci sono già su quest’elenco, più di 652 coppie dalla Polonia, dall’Italia, da Francia, dagli Stati Uniti. 105 coppie stanno già aspettando i loro figli, e 20 bambini sono già venuti al mondo. Si possono spedire le richieste di pregare per questa intenzione (i nomi delle coppie matrimoniali) al seguente indirizzo mail : kobietajestboska@gmail.com oppure tramite fanpage della formazione « Kobieta jest Boska » (La donna è Divina).

Nei giorni dal 6 all’8 luglio di quest’anno nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Gdańsk si svolgerà, come di solito, il ritiro con le parole: “La donna è divina – scopri la tua bellezza divina”. Il ritiro sarà guidato da don Łukasz Grelewicz con la comunità “La donna è divina” e le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia di Gdańsk.

Il 6 luglio di quest’anno ricorre 137esimo anniversario della morte della madre Teresa Eva dai principi Sułkowska, contessa Potocka, fondatrice delle Suore B.V.Maria della Misericordia in Polonia. Non è poco, salvare un’anima – scriveva. Questo pensiero accompagnava la sua vita e l’opera che aveva fondata, per le ragazze e le donne che avevano bisogno di un profondo rinnovo morale (le maddalene). La Congregazione fondata da lei ha dato alla Chiesa ed al mondo santa Suor Faustina, apostola della Divina Misericordia la quale è chiamata cofondatrice spirituale della Congregazione. Madre Teresa Potocka è morta nel castello di Wilanów. I suoi resti mortali riposano nel sepolcro comune della Congregazione in Powązki a Varsavia. Non la chiamiamo santa perché solo la Chiesa ha un diritto di dare un tale titolo – ha detto al discorso per funerale don Zygmunt Golian, suo direttore spirituale. Però, che i nostri sforzi nell’opera per la quale era pronta di dare la sua vita, testimoniano della sua santità. Per saperne di più sulla vita e l’opera di madre Teresa Potocka.

Nei giorni dal 29 giugno al 1 luglio di quest’anno in Kopytovska Dolina in Slovacchia si svolgerà un ritiro per 50 studenti che partiranno per Romania (al Nord e all’Ovest) per proclamare il messaggio dell’amore misericordioso di Dio, durante le vacanze d’estate. Quel ritiro riguardante la spiritualità di santa Suor Faustina guiderà suor M.Benediktina Fečová della comunità B.V.Maria della Misericordia di Košice.

Nei giorni dal 1 al 5 ottobre di quest’anno nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki si svolgeranno le “Giornate degli Apostoli della Divina Misericordia” della Polonia. Possono parteciparci tutti i membri ed i volontari dell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “ Faustinum”, ed anche le persone che si interessano della formazione nello spirito del carisma di santa Suor Faustina in polacco e slovacco .

Sarebbe un’incontro di preghiera e di formazione, con le parole: “Ti ho amato di un amore eterno”. Il programma includerà: la santa Eucharistia, l’adorazione, gli interventi biblici (don Krzysztof Wons SDS), e gli interventi legati alla spiritualità di santa Suor Faustina (le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia). Ci sarebbe anche un concerto di lode e le testimonianze. Il metropolita di Cracovia, arcivescovo Marek Jędraszewski dovrebbe celebrare l’Eucaristia solenne, alla quale prenderanno parte i partecipanti, nel giorno della ricorrenza di 80 anni dalla morte di santa Suor Faustina, il 5 ottobre.

Si può iscriversi all’evento fino al 30 giugno di quest’anno tramite il sito www.faustinum.pl

In occasione del 137-mo anniversario della morte di madre Teresa Eva dai principi Sułkowski, Potocka, fondatrice della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, il 29 giugno di quest’anno, le sorelle dai diversi conventi pregheranno nella cappella a Wilanów. Le sorelle ringrazieranno Dio per il suo dono per la Congregazione e la Chiesa, visiteranno pure il luogo della sua morte nel castello a Wilanów.