Archivio delle notizie

Di ogni anno si commemora la « Giornata di santa Faustina » nell’ospedale col titolo di Giovanni Paolo II a Cracovia, via Prądnicka 80. Si celebrerà la santa Messa, il 17 settembre alle ore 14.30, nella cappella del Sacro-Cuore di Gesù, la quale è testimone fedele di presenza, preghiera e sofferenza dell’Apostola della Divina Misericordia e degli eventi straordinari nella sua vita, dell’Ora di Misericordia e della Coroncina alla Divina Misericordia, pregata dalle sorelle del convento di Cracovia-Łagiewniki. La giornata di santa Faustina è organizzata dalla Direzione dell’Ospedale con titolo di Giovanni Paolo II e dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia. Ci partecipano non solo le persone dell’assistenza sanitaria e medica, e gli ammalati dell’ospedale, ma anche i devoti della Divina Misericordia e di santa Suor Faustina. In questo ospedale l’Apostola della Divina Misericordia è stata ricoverata durante più di 8 mesi. Il 17 settembre 1938 ha lasciato l’ospedale, è ritornata nel convento, dopo di ché è partita alla Casa del Padre Celeste.

Il 16 settembre di quest’anno, alle ore 15.00, si svolgerà una solenne introduzione delle reliquie di santa Suor Faustina e del beato don M.Sopoćko in Chiesa san Tommaso in West Hempstead, Long Island, New York USA. Il vescovo Join Barres, pastore della diocesi Rockville Centre on Long Island, (New York USA) presiederà alla solennità.

Nei giorni dal 13 al 16 settembre di quest’anno nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki e nel Centro Santo Giovanni Paolo II si svolgerà il Terzo Convegno delle Giovani Persone Concrate con le parole “Libertà nello Spirito Santo”. Sarebbe accompagnato dalle parole tolte dalla Bibbia: “Dove c’è lo Spirito del Signore, c’è la libertà” (2 Cor 3, 17). Il programma include: interventi, preghiera in comune e personale, lavoro nei gruppi, testimonianze, concerto di lode e cambio delle esperienze. L’evento inzia con la santa Eucaristia nel Santuario della Divina Misericordia alle ore 16.30, la quale sarebbe presieduta dal vescovo Jacek Kiciński. L’ultimo giorno del Convegno l’arcivescovo Marek Jędraszewski, metropolita di Cracovia presiederà alla santa Messa trasmessa dalla televisione TV1, alle ore 7.00.

Il 15 settembre di quest’anno (sabato) si svolgono le solennità di autunno nel Santuario della Divina Misericordia scavato in roccia in Slovacchia. Don Marek Hriadel presiederà all’Eucaristia solenne alle ore 15.30 sul monte Butkov. Una parte dei pellegrini alle ore 12.50 devono salire sui piedi del monte Butkov, per essere nel luogo della celebrazione (XI piano della cava) seguendo la via Crucis di cui stazioni sono situate sul versante del monte. La preghiera durante l’Ora della Misericordia (ore 15.00) con la Coroncina alla Divina Misericordia dovrebbe essere guidata dalle sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia della Slovacchia e del convento del Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Alle ore 17.00, seguirà l’oratorio di Pavel Krṡk con la regia di Pavel Smolik con il titolo: “La Passione del Signore Nostro Gesù Cristo”. Partecipano ogni anno tanti pellegrini dalla Slovacchia, dalla Reppublica Ceca, dalla Polonia ed altri paesi, a questa solennità.

Il 13 ed il 14 settembre ricorre 83-mo anniversario della rivelazione della Coroncina alla Divina Misericordia. Gesù ci ha insegnato due preghiere : la preghiera del Padre Nostro, quando glielo hanno chiesto gli Apostoli e la Coroncina alla Divina Misericordia che Gesù ha dettato a santa Faustina in lingua polacca a Vilnius, nel convento delle Suore B.V.Maria della Misericordia nel 1935. La sera, mentre ero nella mia cella – ha scritto nel suo « Diario » – vidi un Angelo che era l’esecutore dell’ira di Dio. Aveva una veste chiara ed il volto risplendente ; una nuvola sotto i piedi e dalla nuvola uscivano fulmini e lampi che andavano nelle sue mani e dalle sue mani partivano e colpivano la terra. Quando vidi quel segno della collera di Dio che doveva colpire la terra ed in particolare un certo luogo, che per giusti motivi non posso nominare, cominciai a pregare l’Angelo perché si fermasse per qualche momento ed il mondo avrebbe fatto penitenza. Ma la mia invocazione non ebbe alcun risultato di fronte allo sdegno di Dio. In quel momento vidi la Santissima Trinità. La grandezza della Sua Maestà mi penetrò nel profondo e non osai ripetere la mia invocazione. In quello stesso istante sentii che nella mia anima c’era la forza della grazia di Gesù. Quando ebbi la consapevolezza di tale grazia, nello stesso momento venni rapita davanti al Trono di Dio. Oh ! quanto è grande il Signore e Dio nostro ed incomprensibile la Sua santità. Non cercherò nemmeno di descrivere tale grandezza poiché fra non molto Lo vedremo tutti quale Egli è. Cominciai a implorare Dio per il mondo con le parole che si udivano interiormente. Mentre pregavo così vidi l’impotenza dell’Angelo che non poté compiere la giusta punizione, che era equamente dovuta per i peccati. Non avevo ancora mai pregato con una tale potenza interiore come allora. Le parole con le quali ho supplicato Dio sono le seguenti : « Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo, per i peccati nostri e del mondo intero ; per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi».

La mattina del giorno dopo, mentre entravo nella nostra cappella, udii interiormente queste parole : « Ogni volta che entri nella cappella, recita subito la preghiera che ti ho insegnato ieri ». Appena recitai quella preghiera, udii nell’anima queste parole : « Questa preghiera serve a placare la Mia ira. La reciterai per nove giorni con la comune corona del rosario nel modo seguente : prima reciterai il Padre Nostro, l’Ave Maria ed il Credo, poi sui grani del Padre Nostro dirai le parole seguenti : Eterno Padre, io Ti offro il Corpo ed il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero. Sui grani delle Ave Maria reciterai le parole seguenti : Per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero. Infine reciterai tre volte queste parole : Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale – abbi pietà di noi e del mondo intero » (Diario, 474-476).

Nelle rivelazioni dopo, Gesù ha legato grandi promesse a questa preghiera, sotto condizione di recitarla nello spirito di fiducia in Lui e di carità verso i fratelli. Una promessa generale dice che quando si recita la Coroncina con fiducia, si ottiene tutto ciò che è conforme alla volontà di Dio. Gesù ha dato anche le promesse dettagliate che riguardano la grazia di una morte felice e tranquilla (senza paura e spavento). Possono chiederla (questa grazia) non solo coloro che recitano fiduciosamente questa preghiera, ma anche gli agonizzanti presso i quali si reciterà la detta preghiera.

Oggi, la Coroncina alla Divina Misericordia è la preghiera più conosciuta alla Divina Misericordia, recitata su tutti i continenti, anche nelle lingue dei vari tribù.

Per saperne di più sulla Coroncina e la sua storia

Vogliamo dedicare queste parole di san Giovanni Paolo II a tutti i donatori e benefattori della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia, che attraverso le donazioni e l’impegno nelle opere apostoliche portano al mondo il dono del messaggio della Misericordia trasmesso da Gesù a suor Faustina. In modo particolare – tramite questo sito web – vogliamo ringraziare cordialmente tutti quelli che sostengono il notro sito e le opere portate avanti attraverso esso, soprattutto: “Coroncina per i morenti” e la trasmissione on-line dal Santuario di Cracovia-Łagiewniki. Ogni giorno preghiamo per tutti i donatori e benefattori, portando le loro intenzioni alla Divina Misericordia tramite l’intercessione di santa Suor Faustina.

Nei giorni dall’8 al 9 settembre di quest’anno nel palazzo dello sport Wisła presso via Reymonta 22 a Cracovia si svolgerà, come ogni anno, l’incontro della “Comunità Alleanza della Misericordia” la quale festeggia il giubileo di 10 anni della loro attività in Polonia. Il programma include: interventi, canti e preghiere. La santa Eucaristia del 9 settembre, alle ore 15.20, sarà celebrata nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki. Durante la Messa, i membri della “Comunità Alleanza della Misericordia” pronunceranno le loro promesse di continuare a compiere la loro missione apostolica. Le sorelle della comunità B.V.Maria della Misericordia di Łagiewniki parteciperanno a quest’evento. Per saperne di più e per iscriversi a “Misericordia Fest”: http://mf2018.pl/

L’8 settembre di quest’anno (sabato) viene al Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki il XVI-mo Pellegrinaggio dei Ferrovieri. Il programma inizia alle ore 10.00 presso l’altare all’esterno con l’intervento di don Ryszard Marciniak: “Le vie di Dio insieme alla Madonna – fino all’indipendenza della Polonia”. Alle ore 10.30 comincia la Via Crucis fuori, poi segue, alle ore 12.00, la santa Eucaristia alla quale presiederà l’arcivescovo Marek Jędraszewski, metropolita di Cracovia. I pellegrini pregheranno pure nella cappella con l’Immagine Miracoloso di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, alla quale i pellegrini confideranno le loro intenzioni. La giornata concluderà con la preghiera all’Ora della Misericordia (ore 15.00), con la Coroncina alla Divina Misericordia.

L’8 settembre di quest’anno le sorelle della comunità di Hruṡov – della Congregazione B.V.Maria della Misericordia prenderanno parte alla festa del Patrono la quale si svolgerà nella basilica della Beata Vergine Maria a Vranov (vicino Topl’a) in Slovacchia. Le sorelle non solo parteciperanno alla liturgia, insieme alla chorale della parrocchia, ma dopo la Messa principale, guideranno alle ore 15.00 l’Ora della Misericordia, con la Coroncina alla Divina Misericordia.

Nei giorni dal 6 – 8 settembre di quest’anno, prima del 80-mo anniversario della nascita per il cielo di santa Suor Faustina Kowalska, la quale ricorre il 5 ottobre, i membri ed i volontari dell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia di Slovacchia devono percorrere le tracce della sua vita. Il percorso inizia a Preṡov, poi loro visiteranno Świnice Warckie, Lodz, Varsavia, Płock, Derdy, Cracovia. Le sorelle della comunità di Hruṡov (Congregazione B.V.Maria della Misericordia) devono essere le guide del percorso.