Messaggi

Le persone provenienti dai diversi paesi del mondo, che partecipano all’opera della “Coroncina recitata continuamente”, pregano non solo per le loro intenzioni, ma pregano anche per ottenere “La misericordia per noi e per il mondo intero”. L’intenzione particolare per il mese di aprile è seguente: per fermare la pandemia del coronavirus, le grazie necessarie per coloro che lottano contro il virus Covid-19, per una rinascita spirituale dell’umanità ed un rivolgersi con fiducia alla Divina Misericordia.

L’opera della “Coroncina detta continuamente” è una risposta alla domanda di Gesù, per implorare “la misericordia per noi e per il mondo intero”. E guidata dalla Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia sul sito www.faustyna.pl dal 2011. Ogni utente che ha riempito un modulo d’iscrizione e sarebbe d’accordo per recitare almeno una volta la Coroncina alla Divina Misericordia, dettata da Gesù a santa Suor Faustina, può partecipare a quest’opera.

L’importanza delle scelte quotidiane. Forse non ci rendiamo conto di quanta importanza rivestano le nostre scelte quotidiane, come il nostro prendere la croce ogni giorno per cercare di seguire le orme di Gesù, per la vita eterna. Nella vita terrena, ci è stata data la possibilità di prendere decisioni su tutto: per la vita personale, familiare, professionale, sociale, nazionale … e tutte le nostre personali scelte terrene influenzano ciò che ne sarà della vita eterna di ognuno di noi. Viviamo sulla terra infatti, solo per imparare ad amare, perché tutta l’eternità dipenderà dall’amore dato. L’ arte dell’amare comprende: sofferenza, perdono e sacrificio duraturi … Gesù istruì così Suor Faustina sull’ importanza che riveste la capacità di portare la croce per la vita eterna.

Vidi Gesů inchiodato sulla croce. Dopo che Gesů era rimasto appeso per un momento, vidi tutta una schiera di anime crocifisse come Gesů. E vidi una terza schiera di anime ed una seconda schiera di anime. La seconda schiera non era inchiodata sulla croce, ma quelle anime tenevano saldamente la croce in mano. La terza schiera di anime invece non era né crocifissa né teneva la croce in mano, ma quelle anime trascinavano la croce dietro di sé ed erano insoddisfatte. Allora Gesů mi disse: «Vedi quelle anime, che sono simili a Me nella sofferenza e nel disprezzo: le stesse saranno simili a Me anche nella gloria. E quelle che assomigliano meno a Me nella sofferenza e nel disprezzo: le stesse assomiglieranno meno a Me anche nella gloria ».(Diario, 446).

Nella situazione in cui può essere difficile di confessarsi, possiamo praticare un atto di pentimento perfetto, il quale deriva dall’amore verso Dio. Santa Suor Faustina ogni giorno faceva una pratica di suscitare in se stessa un atto di pentimento perfetto. Sui fogli del “Diario”, santa Faustina ha scritto: …in ogni esame di coscienza cercherò di suscitare in me il dolore perfetto e ciò soprattutto prima di mettermi a riposare (D., 377). Il Catechismo della Chiesa Cattolica dice: Il pentimento (chiamato anche contrizione) deve essere ispirato da motivi dettati dalla fede. Se il pentimento nasce dall’amore di carità verso Dio, lo si dice “perfetto”, se è fondato su altri motivi, lo si chiama “imperfetto” (1492).

La santa Comunione spirituale è una forma conosciuta e praticata spesso dai grandi santi. Anche santa Faustina ha avuto nella sua vita dei giorni e delle settimane, quando non poteva accostarsi alla santa Comunione. Lei scrive, come lo viveva, nel suo “Diario”: Oggi il medico ha deciso che non debbo andare alla santa Messa, ma solo alla santa Comunione. Desideravo ardentemente assistere alla santa Messa, ma il confessore d’accordo col medico mi ha detto di obbedire. “E volontà di Dio che lei guarisca; non le è permesso, sorella, mortificarsi in nulla; sia ubbidiente e Dio la ricompenserà”. Sentivo che quelle parole del confessore erano parole di Gesù e sebbene mi dispiacesse tralasciare la santa Messa, poiché Dio mi concedeva la grazia di poter vedere il Bambino Gesù, ubbidii poiché antepongo l’obbedienza ad ogni altra cosa. Mi immersi nella preghiera e feci penitenza. Improvvisamente vidi il Signore che mi disse: “Sappi, figlia Mia, che con un atto di obbedienza Mi dai maggior gloria che con lunghe preghiere e penitenze”. Come è bello vivere nell’obbedienza, vivere nella consapevolezza che tutto quello che faccio è gradito al Signore (D., 894).

Attualmente, quando non possiamo essere presenti alla santa Messa, la Chiesa ci raccomanda la santa Comunione spirituale. Alcuni brani di santa Faustina, tolti dal suo “Diario” ci possono aiutare come ricevere Gesù in modo spirituale. Ecco uno di essi:

Gli vado incontro e L’invito nella dimora del mio cuore, umiliandomi profondamente davanti alla Sua Maestà. Ma il Signore mi alza dalla polvere e quale sposa m’invita a sedermi al Suo fianco ed confidarGli tutto ciò che ho nel cuore. E io, incoraggiata dalla Sua bontà, chino il mio capo sul Suo petto e Gli parlo di tutto. Dapprima Gli parlo di ciò che non direi mai a nessuna creatura. Poi parlo delle necessità della Chiesa, delle anime dei poveri peccatori, di quanti hanno bisogno della Tua Misericordia. Ma il tempo passa presto. Gesù, debbo uscire per compiere i doveri che mi attendono. Gesù mi dice che c’è ancora un momento per salutarci. Un profondo sguardo reciproco e per un momento apparentemente ci separiamo, mentre in realtà non ci separiamo mai. I nostri cuori sono continuamente uniti; benché all’esterno io sia presa da vari impegni, la presenza di Gesù mi mantiene senza alcuna interruzione in un profondo raccoglimento (D., 1806).

La Congregazione Beata Vergine Maria della Misericordia vuole ringraziare tutti i Benefattori i quali durante gli ultimi tre mesi hanno sostenuto la trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, che si trova sul sito: www.faustyna.pl , su Youtube e nelle applicazioni mobili: Faustyna.pl su android e iOS. Nel mese di aprile stiamo pagando una successiva rata per Livestream, operatore dello streaming. Nei mesi di lotta con la pandemia, è molto cresciuto il numero degli utenti che approfittano dalla trasmissione, dalla capitale del culto della Divina Misericordia, con la quale, tramite le immagini e la voce, si collegano i migliaia della gente dal mondo intero.

Davanti al Quadro Miracoloso a Cracovia-Łagiewniki e presso la tomba di santa Faustina, preghiamo per tutti Benefattori. Auguriamo Loro i toccanti incontri con il Signore Risorto – per la Pasqua e la Festa della Misericordia che stanno arrivando. Che Gesù viva nei nostri cuori – allora saremo sempre felici !

A partire dal 1 aprile in tutte le case della Congregazione della Beata Vergine Maria della Misericordia, dunque anche a Cracovia-Łagiewniki, nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina, incomincia una funzione in onore alla Divina Misericordia, durante la quale si canterà le litanie alla Divina Misericordia. Le invocazioni delle litanie sono state scritte da santa Suor Faustina nel suo « Diario » e poi, beato don Michele Sopoćko, confessore di Faustina a Wilnius, ha composto le litanie. Pregando con queste parole non soltanto lodiamo la Divina Misericordia, ma anche possiamo conoscere questo mistero dell’amore misericordioso di Dio che accompagna l’uomo in tutte le dimensioni della vita, ci accompagna sempre e dappertutto.

 

Visto la pandemia del coronavirus, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki – nella cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina, inizierà l’adorazione Eucaristica diurna di Gesù nel Santissimo Sacramento. Le persone che approfittano dalla trasmissione on-line sul sito: faustyna.pl, su You Tube e nell’applicazione mobile Faustyna.pl avranno questa possibilità di pregare. L’adorazione del Santissimo Sacramento inizierà subito dopo la santa Messa, trasmessa dalla TVP 1, dunque verso le ore 7.45, fino all’Eucaristia serale alle ore 17.00. Giovedi, dopo la Messa serale, l’adorazione proseguirà fino alle ore 21.30.

Gesù ha detto a santa Faustina: Fa quello che vuoi, distribuisci grazie come vuoi, a chi vuoi e quando vuoi (Diario, 31). Insieme a lei, speriamo di sentire presto che l’epidemia giunge alla fine, preghiamo per la protezione dal virus, le grazie necessarie per i malati, per il personale medico e tutti coloro che combattono con quella pandemia nel nostro paese e nel mondo.

Nella vigilia della solennità dell’Annunciazione del Signore, è iniziata la versione italiana del sito: www.faustinum.pl   dell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia “Faustinum”. L’associazione riunisce i sacerdoti, le persone consacrate, i laici provenienti da circa 90 paesi del mondo. Il compito principale dell’associazione è una formazione nello spirito di Misericordia, con la scuola di spiritualità di santa Suor Faustina. Il sito è presentato in polacco, in inglese, in spagnolo, in francese, in slovacco, e da adesso, in italiano.

Le suore della B.V.Maria della Misericordia nel Santuario a Cracovia-Lagiewniki si inseriscono alla preghiera “Adottare lavoratori di sanita”. Si tratta di abbracciare, con la preghiera, i medici, le infermiere, i paramedici, i soccorritori medici e tutti i dei servizi sanitari, coloro che stanno faccia a faccia con l’epidemia coronavirus. Inoltre all’intenzione nella preghiera in comune, le sorelle dovrebbero pregare per questa intenzione, pure nelle loro preghiere personali.

Nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Lagiewniki c’è la possibilità di approfittare dal negozio internet delle Edizioni “Misericordia” della Congregazione B.V.Maria della Misericordia. Si può acquistare li innanzitutto il “Diario” di santa Faustina – un libro di notevole qualità per ogni tempo, anche per la Quaresima, che stiamo vivendo, in maggioranza, nelle nostre case. Quest’opera dell’Apostola della Divina Misericordia, le Edizioni “Misericordia” la stanno proponendo nella forma tradizionale, come libro, nella versione audio, e in ascolto della radio, secondo la cronologia degli eventi. Inoltre si propone: riproduzioni dell’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso dal Santuario di Lagiewniki, i libri di preghiere alla Divina Misericordia, altri libri che raccontano l’amore misericordioso di Dio ed i quali introducono nella ricchezza spirituale di santa Suor Faustina. Il negozio internet è aperto sul sito: www.misericordia.faustyna.pl  Si possono ordinare i libri o altri oggetti sul sito: sklep@faustyna.pl

Si può scaricare l’opuscolo intitolato : « Il messaggio della Misericordia trasmesso da Gesù » sul sito : faustyna.pl   per diffonderlo fuori dal commercio. E il messaggio della Misericordia, scritto da santa Suor Faustina nel Suo « Diario ». L’opuscolo contiene le più importanti parole di Gesù, trasmesse da questa Apostola della Divina Misericordia. L’opuscolo è stato tradotto in 15 lingue. Il file dell’opuscolo (pdf) trovandosi sul sito : faustyna.pl, nell’anno 2019, è stato reso accessibile 618 volte. Hanno scaricato l’opuscolo : nella lingua spagnola (226), in polacco – 136 persone, in inglese – 81 persone, in francese – 68 persone, in italiano – 38, in tedesco – 25, in russo – 13. Molte volte una persona scaricava l’opuscolo in due o di piu delle lingue.

Con questo titolo nelle Edizioni La Salette è apparso un libro di don Józef Pochwat MS. Il libro è come una guida per coloro che vogliono fare un ritiro di 4 giorni. L’apostola della Divina Misericordia condivide con i lettori la sua ricca esperienza della vita spirituale in un modo molto semplice, ma molto profondo. Gli argomenti che appaiono durante il ritiro sono seguenti: fede, preghiera, sacramento della riconciliazione, Eucaristia. Fra poco il libro dovrebbe apparire pure in lingua inglese, francese, spagnola e tedesca. Si potrà acquistarlo anche nel negozio “Misericordia” nel nostro Santuario a Cracovia-Łagiewniki.

Durante la Quaresima facciamo di solito alcune risoluzioni, sono più spesso gli atti di pietà che esige Gesù : preghiera, digiuno, elemosina, compiute di nascosto, per aver una pura intenzione di amare Dio ed i nostri fratelli, non per essere veduto. Pure santa Suor Faustina li praticava. Però nella sua vita religiosa aveva una risoluzione particolare che adempiva non solo durante la Quaresima, ma sempre, cioè : essere unita a Gesù Misericordioso che viveva nella sua anima, attraverso qualche giaculatoria. Quando ha voluto cambiare questa risoluzione, Gesù non gli ha permesso, perché questa pratica quotidiana conduce ad una grande unione con Lui, a vivere il nostro quotidiano insieme con Lui.

Ogni venerdì nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki viene celebrata la Via Crucis: nella Basilica alle ore 16.00, invece nella cappella con l’Immagine miracolosa di Gesù Misericordioso e con la Tomba di santa suor Faustina alle ore 19.00, tranne il primo venerdì del mese, quando viene celebrata alle ore 18:15 (trasmissione on-line sul sito www.faustyna.pl). La Via Crucis, durante la quale meditiamo sulla passione del nostro Signore Gesù Cristo, ci permette di scoprire ed approfondire l’amore misericordioso di Dio verso l’uomo, imparare da Lui l’atteggiamento di fiducia verso Dio in ogni situazione, anche difficile e dolorosa, nonché la carità verso gli altri. Gesù prese su di sé i nostri peccati, morì per ognuno di noi e risorse, affinché noi abbiamo la vita e la godiamo ora e per secoli.

Le sorelle della Congregazione della Beata Vergine Maria della Misericordia sono molto grate a tutti i benefattori e collaboratori, grazie ai quali  il messaggio della Divina Misericordia che Gesù ha trasmesso a santa Faustina, può raggiungere tantissima gente nel mondo intero. In modo particolare siamo grate alle persone che sostengono il nostro sito internet : www.faustyna.pl. Grazie alle loro offerte quest’opera è attualizzata in 7 lingue, l’opera « La coroncina per gli agonizzanti » che sostiene ogni giorno 65 agonizzanti, la trasmissione on-line dalla cappella con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e la tomba di santa Faustina dal Santuario a Cracovia-Łagiewniki, dalla quale approfittano 5800 utenti al giorno. Possiamo dunque in comune realizzare questo desiderio di Gesù di proclamare il Suo messaggio al mondo intero, perché soltanto nella misericordia il mondo troverà la pace, e l’uomo – la felicità. Noi preghiamo ogni giorno che Gesù Misericordioso benedica Voi tutti, nostri Cari Benefattori e Donatori, tutti Collaboratori.

Santi Patroni per l’anno 2020 – sorteggio. Secondo la tradizione, ogni anno il 1 gennaio, in tutti i conventi della Congregazione delle Suore Beata Vergine Maria della Misericordia si svolge il sorteggio dei Santi Patroni per il nuovo Anno. Noi sappiamo che santa Faustina teneva molto a quel evento. Lei aveva questo desiderio che qualcuno dal Cielo la sostenga nell’Anno nuovo. Nel suo “Diario” ha scritto: Durante la meditazione, mi venne uno di questi segreti desideri e cioé che Gesù Eucaristico fosse il mio Patrono particolare anche per quest’anno, come per il passato. Nascosi però questo mio desiderio al mio Diletto, parlai con Lui di tutto, ad eccezione del fatto che Lo volevo come Patrono. Quando andammo in refettorio per la colazione, dopo aver fatto il segno della croce, ebbe inizio l’estrazione dei Patroni. Appena mi avvicinai alle immaginette sulle quali erano scritti i Patroni, ne presi una senza pensarci e non la lessi subito. Volevo mortificarmi per qualche minuto. All’improvviso sento nel mio intimo una voce: Sono il tuo Patrono, leggi. Allora guardai subito quello che c’era scritto e lessi : Patrono per il 1935 la Santissima Eucaristia. Il cuore mi sobbalzò dalla gioia (Diario, 360).

Insieme al Santo Patrono ogni suora riceve un’intenzione di preghiera e un messaggio. I patroni vengono sorteggiati anche dalle persone legate alla congregazione: sacerdoti, collaboratori, membri e volontari dell’associazione “Faustinum”, amici e membri del gruppo del Santuario della Divina Misericordia su Facebook. Dal 1 gennaio 2018, sono anche gli utenti di internet, del sito : faustyna.pl che possono estrarre a sorte i santi Patroni.

Che i santi Patroni ci sostengano e ci aiutino a vivere sempre in un modo più bello, a partecipare più pienamente alla vita e alla missione di Gesù che rivela al mondo l’amore misericordioso di Dio.

Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, gli apostoli della Divina Misericordia che seguono le orme di santa Faustina e coloro che partecipano alla sua missione di proclamare al mondo il messaggio della Misericordia, con la testimonianza della vita, con gli atti, la parola e la preghiera, vivranno nell’anno 2020 l’anniversario di alcuni eventi importanti:

il 22 febbraio – 10 anni della trasmissione di preghiera nell’Ora della Misericordia, con la Coroncina alla Divina Misericordia, dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, tramite le emittenti di radio e il sito: www.faustyna.pl

dal 26 al 28 aprile – 85 anni dalla prima esposizione al culto pubblico dell’Immagine di Gesù Misericordioso nel Santuario della Madonna di Misericordia a Ostra Brama in Vilnius.

il 30 aprile – 20 anni dalla canonizzazione dell’Apostola della Divina Misericordia – santa Suor Faustina

il 30 aprile – 20 anni dall’istituire del Santuario della Divina Misericordia a Płock, nel luogo dell’inizio della missione profetica di santa Faustina.

il 17 maggio – 5 anni dell’apostolato in Cuba

il 1 agosto – 95 anni da quando Helena Kowalska – santa Suor Faustina è entrata nella Congregazione B.V.Maria della Misericordia

il 25 e il 27 agosto – 115 anni dalla nascita e dal battesimo di santa Suor Faustina

il 25 agosto – 25 anni fa, santa Suor Faustina è diventata cofondatrice spirituale della Congregazione B.V.Maria della Misericordia

il 13-14 settembre – 85 anni dalla rivelazione delle parole della Coroncina alla Divina Misericordia nel convento della Congregazione a Antokol in Vilnius

il 15 settembre – 15 anni dell’apostolato della Congregazione B.V.Maria della Misericordia a Nižny Hrušov in Slovacchia

il 23 dicembre – 85 anni dell’apostolato della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Gdańsk

Visto che tanti fedeli approfittano dalla trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, il pagamento per lo streaming ha aumentato – il quale rende possibile ricevere una immagine nella qualità Full HD con la voce sul sito www.faustyna.pl e nellˊ applicazione: Faustyna.pl  Vogliamo rendere possibile a ciascuno guardare la trasmisione, perciò chiediamo gentilmente a Loro un sostegno finanziario, dal quale dipende la continuazione della trasmissione.

Si può versare le offerte per questo scopo sul conto:

Zgromadzenie Siostr Matki Bozej Miłosierdzia
(Congregazione B.V.Maria della Misericordia)
ul. Siostry Faustyny 3, 30-608 Krakòw
Polonia

Bank BGZ BNP Paribas S.A.
ul. Kasprzaka 10/16
01-211 Warszawa
Polonia

Numero:
80 1600 1013 0002 0012 3671 2001 – PLN
73 1600 1013 0002 0012 3671 2030 – EUR
41 1600 1013 0002 0012 3671 2024 – USD

Code BIC (SWIFT): PPABPLPK

Iban : PL

Si dovrebbe aggiungere: Trasmissione on-line

Nell’anno 2019 nel Santuario di Płock, presso Stary Rynek, nel luogo dove ha avuto l’inizio la missione di santa Faustina – la rivelazione dell’Immagine di Gesù Misericordioso, hanno continuato la costruzione. Si sta realizzando la terza tappa del progetto di architetto Jacek Jaśkowiec. I lavori riguardavano innanzitutto la copertura del tetto, dei muri esteriori e della facciata della chiesa, la quale è stata eseguita con i mattoni rossi e di clinker. La torre del tempio è stata coperta dei mattoni di clinker. Successivamente, per quanto è possibile dal punto di vista finanziario, si fa un montaggio della carpenteria di finestre e di porte. Si prevvede nell’anno 2020, la carpenteria completa del tempio e della struttura per i pellegrini, la copertura del tetto, l’esecuzione delle facciate complete per mettere i colori. Si progetta pure l’inizio dei lavori della pianificazione territoriale (parcheggio, marciapiedi, arredo urbano), evidentemente, visto le possibilità finanziarie.

Le sorelle della Congregazione B.V.Maria della Misericordia ringraziano tutti coloro che sostengono loro, per la preghiera e l’aiuto finanziario grazie al quale si poteva continuare i lavori. Nel Santuario di Płock le sorelle pregano ogni giorno affidando al Dio Misericordioso tutti i Donatori e Benefattori che sostengono questa opera. Si può versare le offerte per la costruzione del Santuario della Divina Misericordia a Płock al conto seguente:

Zgromadzenie Sióstr Matki Bożej Miłosierdzia
(Congreg. B.V.Maria della Misericordia)
Stary Rynek 14/18
09-404 Płock, Polonia

Bank PEKAO SA
I O Płock, Polonia
ul. Kolegialna 14a

SWIFT: PKOPPLPW

PLN Numero IBAN: 72 1240 3174 1111 0000 2890 0836
USD Numero IBAN: 56 1240 3174 1787 0010 1057 7746
EUR Numero IBAN: 28 1240 3174 1978 0010 1057 7818

Le stanze rinnovate nella “Casa di santa Faustina” nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia- Łagiewniki sono a disposizione dei pellegrini. La possibilità di avere un alloggio nel luogo dove prima ha abitato, ha lavorato santa Suor Faustina, dove ha sperimentato gli incontri straordinari con Gesù e con la Madonna, rende lˊambiente particolare per la preghiera e per la riflessione.

Presso la stanza di accoglienza si trova una cella modificata di santa Suor Faustina con i souvenir e gli oggetti usati dalla Santa durante la sua vita. Coloro che visitano la cella possono conoscere qui la storia del luogo, il messaggio di Misericordia, accedere alle registrazioni in audio. Si può acquistare il “Diario” di santa Faustina ed i souvenir legati al Santuario.

La Congregazione B.V.Maria della Misericordia da una possibilità di alloggio in questo luogo particolare a coloro che vogliono rimanere un poˊ più lungo nel Santuario, per passare un tempo in preghiera e in riflessione, per sperimentare un incontro con Gesù Misericordioso e santa Suor Faustina. Si ricevono in questa casa i gruppi organizzati ed i pellegrini individuali. Si può fare una riservazione delle camere allˊindirizzo: noclegi@faustyna.pl   tel. 0048 12 351 88 00 oppure personalmente nel luogo di accoglienza. Per saperne di più: www.sanktuarium.faustyna.pl   Le foto della “Casa di santa Faustina” si trovano in gallery.

Ogni giovedi, alle ore 17.00, nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, è celebrata la santa Messa, in onore alla Divina Misericordia, per l’intercessione di santa Faustina. La Messa è celebrata per le intenzioni dei fedeli, offerte come richieste e ringraziamenti, davanti all’Altare con l’Immagine Miracolosa di Gesù Misericordioso e presso la tomba dell’ Apostola della Divina Misericordia. Si può inserire le intenzioni anche prima della Messa. Coloro che non possono essere presenti fisicamente, possono essere collegati alla preghiera tramite la trasmissione on-line sul sito www.faustyna.pl

Ogni giovedi nel Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki davanti al Quadro Miracoloso di Gesù Misericordioso e presso la tomba di santa Faustina, il gruppo “Custodia” con le sorelle della B.V.Maria della Misericordia pregano per i sacerdoti. Dalle ore 20.00 alle 21.30 durante l’adorazione e la recita del santo Rosario imploriamo le grazie per coloro che dispensano la Divina Misericordia, perché siano fedeli alla loro vocazione e possano guidare i fedeli che sono loro affidati. Possono unirsi alla preghiera tutti coloro che sono collegati al Santuario di Łagiewniki tramite la trasmissione on-line sul sito: www.faustyna.pl e www.sanktuarium.faustyna.pl

Nella devozione alla Divina Misericordia, Gesù ci concede ogni giorno un tempo eccezionale della grazia alle tre del pomeriggio. Si tratta dell’istante della Sua agonia sulla croce, di cui dice a santa Suor Faustina: E un’ora di grande misericordia per il mondo intero. (…) In quest’ora non rifiuterò niente all’anima che Mi preghi per la Mia passione …(Diario, 1320). Per poter approfittare di queste promesse, bisogna pregare con la fiducia ed aggiungere alla preghiera gli atti di carità verso i fratelli. Gesù ci propone tre modi di vivere l’Ora della Misericordia: fare la Via crucis, visitare il Santissimo Sacramento, e se questo non è possibile, unirsi a Lui, agonizzante sulla croce – in quel posto dove siamo alle ore 15.00. In questa preghiera ci rivolgiamo a Gesù e ci riferiamo ai meriti della Sua dolorosa passione. E un tempo privilegiato nella devozione alla Divina Misericordia, perciò l’Ora della Misericordia e la Coroncina alla Divina Misericordia è praticata ogni giorno in tutti i conventi della Congregazione. Si può collegare alla preghiera tramite la trasmissione on-line dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia-Łagiewniki sul sito: faustyna.pl   e tramite l’applicazione: Faustyna.pl

La Congregazione delle Suore B.V.Maria della Misericordia avverte di non acquistare delle false reliquie di santa Suor Faustina tramite internet, sul sito Ebay. Soltanto la Congregazione B.V.Maria della Misericordia sta diffondendo le reliquie autentiche dellˊ Apostola della Divina Misericordia. Le reliquie del I-mo e del II-o grado sono diffuse nelle parrocchie dove è proclamato e praticato il culto della Divina Misericordia. Le reliquie del terzo grado – della stoffa toccata dalle ossa di santa Faustina – sulle immagini, sulle medagliette, sulle corone, sono destinate ai fedeli per il culto privato.

Santa Suor Faustina è arrivata a Cracovia per la prima volta nel gennaio 1926. A passato in questo luogo più di 5 anni. Ha abitato di solito nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, ma rimaneva anche in altri luoghi, perciò, seguendo le sue tracce in questa città regale, dobbiamo anche visitare: la chiesa san Giuseppe in quartiere Podgórze – dove prima era la parrocchia del convento di Łagiewniki, la basilica del Sacro Cuore di Gesù, dove santa Faustina partecipava alla processione in onore al Sacro Cuore di Gesù, l’edificio presso via Szewska 22: ci si trovava la tipografia di J. Cebulski (hanno stampato le prime immaginette di Gesù Misericordioso e le preghiere tolte dal “Diario” dell’Apostola della Misericordia), pure la basilica di Santa Maria (Mariacka), dove ha pregato, dopo la visita nella tipografia. C’è anche l’ospedale Giovanni Paolo II (prima – l’ospedale di Prądnik), dova la Santa ha passato più di 8 mesi facendo la cura. E rimasta li la cappella con il suo posto indicato dove pregava. Il municipio della città ha fatto stampare gli opuscoli in diverse lingue, per le persone che vogliono seguire le tracce di santa Faustina a Cracovia.

Qualche giorno, la fine di luglio e l’inizio agosto del 1937 Suor Faustina ha trascorso nel convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia, presso via Słowacki 12 in Rabka, centro balneare, oggi luogo dei numerosi sanatori. Molte persone, innanzitutto i bambini, vogliono approfittare del clima di Rabka, però non era favorevole per questa Apostola della Misericordia, ammalata della tubercolosi dei polmoni e del tratto digestivo, perciò non poteva rimanere li. Però il suo soggiorno li ha avuto un significato importante nella vita e ha importanza per coloro che seguono le sue tracce. In questo convento della Congregazione, Suor Faustina ha avuto un’incontro importante con san Giuseppe che gli ha promesso un’aiuto particolare e la protezione nel proclamare il messaggio della Misericordia. Lei ha anche ascoltato un canto dell’angelo che aveva raccontato tutta la sua vita; lei è rimasta sorpresa e fortificata nella sofferenza. C’è una targa commemorativa all’entrata nel convento, che ricorda il suo soggiorno li. Si è conservata anche la stanza dove ha abitato. Per saperne di più

Li dove muoiono i santi, Dio depone tutto il loro eritaggio. E cosi accade con santa Faustina. Perciò il terreno della Congregazione Beata Vergine Maria della Misericordia a Cracovia-Łagiewniki, dove il 5 ottobre 1938 è deceduta, è diventato capitale mondiale del culto della Divina Misericordia e un luogo centrale della sua venerazione. Numerosi pellegrini dal mondo intero arrivano in quel luogo. Ogni anno i pellegrini di circa 100 paesi del mondo ci stanno arrivando, perciò il Santuario di Łagiewniki si inserisce all’elenco dei più importanti santuari nel mondo, per quanto riguarda il numero dei paesi. E un luogo di 280 apparizioni ed esperienze mistiche dell’Apostola della Divina Misericordia, e innanzitutto il luogo di sperimentare la presenza amorevole di Dio – luogo di molti miracoli, dei quali parlano tantissimi ex-voto sulle mura e le testimonianze scritte, mandate all’indirizzo del convento. Per saperne di più: faustyna.pl

Sulle tracce della rivelazione del messaggio della Misericordia si trova Wilno, luogo importante, situato prima sul terreno della Polonia. Nel convento della Congregazione Beata Vergine Maria della Misericordia in Antokol, presso via Senatorska 25 (oggi Grybo 29) Suor Faustina rimaneva due volte: 4 mesi nel 1929 e negli anni 1933-1936, più di tre anni. In questa città ha incontrato padre Michał Sopoćko, che è stato il suo direttore spirituale e l’aiuto nel compiere la missione trasmessale da Gesù. Grazie a lui, presso via Rasu 6, è stato dipinto il primo Quadro di Gesù Misericordioso, esposto per la prima volta alla venerazione pubblica in Ostra Brama (la Porta dell’Aurora) nell’aprile del 1935. Qualche mese dopo Gesù ha dettato a Suor Faustina la preghiera molto conosciuta oggi nel mondo, la Coroncina alla Divina Misericordia. Miracolosamente è rimasto l’edificio dove ha avuto luogo quel evento. Le altre strutture sono state tutte distrutte. Hanno organizzato un piccolo museo, appartenente all’arcidiocesi di Wilno, nella “dacia” che è rimasta, dove santa Faustina ha cominciato a scrivere il suo “Diario” e dove Gesù le ha detto di fondare una “nuova congregazione” (il Movimento Apostolico della Divina Misericordia). Sulle tracce di santa Faustina in Wilno c’è anche la chiesa san Michele, dove l’Apostola della Misericordia talvolta approfittava della confessione dal padre Sopoćko, rettore della chiesa, e dove si trovava per un po’ di tempo il primo quadro di Gesù Misericordioso. Questa immagine era venerata dal 1985 nella chiesa Spirito Santo, e dal 2005 nella chiesa Santissima Trinità – Santuario della Divina Misericordia in Wilno. Forse la Santa partecipava anche alle solennità e alle funzioni importanti nella chiesa in barocco san Pietro e Paolo e nel cimitero trovandosi vicino, dove ci sono le tombe delle suore che sono morte nel convento di Wilno. Per saperne di più

Un luogo molto importante sulle tracce di santa Faustina rimane Płock. In questa città, nel convento della Congregazione Beata Vergine Maria della Misericordia è iniziata la sua missione profetica, presso Stary Rynek. Li è apparso Gesù Misericordioso alla Santa chiedendole di dipingere l’immagine e far istituire nella Chiesa la festa della Divina Misericordia. Questo luogo a partire dell’anno 2000 è diventato Santuario della Divina Misericordia, dove attualmente si sta costruendo un nuovo tempio con la struttura per gli apostoli della Divina Misericordia e numerosi pellegrini che visitano quel luogo. Si può visitare anche Stary Rynek, la cattedrale e la chiesa san Bartolomeo, perché si trovano anche li le tracce dell’Apostola della Divina Misericordia, la quale durante la sua permanenza nel convento di Płock negli anni 1930-1932, insieme alle sorelle ha partecipato alle funzioni religiose. Dalla finestra della sua stanza poteva vedere l’edificio della famosa “Małachowianka” – una delle più vecchie scuole in Polonia, fondata nel 1180, che si trova nella vicinanza del convento. Da Płock, si potrebbe fare un percorso di 10 kilometri dirigendosi verso Biała, luogo dove la Santa passava qualche volta. Per saperne di più

Sulle tracce di santa Faustina si trova Kiekrz, paese molto bello sul Lago Piccolo di Kiekrz, vicino Poznań. L’Apostola della Divina Misericordia ha passato li poco tempo nel 1929, ma nel suo “Diario” c’è un pensiero sul convento della Congregazione B.V.Maria della Misericordia in Kiekrz e anche sul lago. Quando Suor Faustina si trovava sul lago contemplando la presenza di Dio nell’opera della creazione, ha visto Gesù che gli ha detto: Ho creato tutto questo per te, Mia sposa, e sappi che tutte le bellezze sono nulla in confronto a quello che ti ho preparato nell’eternità (Diario, 158).

Visto la permanenza di santa Faustina in quel luogo e il culto che si sta diffondendo li, la cappella della Congregazione a Kiekrz, nel 2015 è stata nominata Santuario di santa Suor Faustina. I pellegrini che vengono, possono fare il percorso di santa Faustina fino al Piccolo Lago di Kiekrz e fare la Via crucis fuori. Nel luogo dell’apparizione di Gesù si trova l’altare all’aperto dove è celebrata la santa Eucaristia nelle solennità. C’è una possibilità di vedere un piccolo museo presso il convento: alcuni oggetti di vita religiosa al tempo di santa Faustina. Per saperne di più